Un milione di Iva evasa, imprenditore condannato a 6 mesi con la condizionale 

Avrebbe evaso Iva per un milione di euro nel periodo compreso tra il  2014 e il 2015. Le troppe tasse e le difficoltà a pagare non risparmiano nessuno, nemmeno un grosso industriale Bellunesse esponente  di Confindustria Veneto. L’uomo rischiava una pena fino a due anni di reclusione, senza la possibilità  dell’applicazione della sospensione condizionale in presenza di precedenti specifici.
Sono sempre più numerosi gli imprenditori che finiscono a processo per mancati versamenti di tasse a causa dell’alta pressione fiscale e della crisi economica. Grazie alla difesa dell’avvocato agrigentino Fabio Sardo,L’imprenditore alla fine è  stato condannato ad una pena di soli 6 mesi di reclusione con la condizionale.

          L’avvocato Fabio Sardo

Rispondi