L’allarme è scattato nel pomeriggio di martedì, quando alcuni cittadini, hanno notato il corpo di un uomo, verosimilmente, un pescatore subacqueo, a circa 400 metri dalla riva, nel mare compreso tra le località “Balatazze” e “Cavalluccio”, a Licata.

Allertati i soccorsi sono scattate le ricerche da parte della Guardia costiera, che ancora adesso con due motovedette sta cercando il cadavere dell’uomo, che ancora non si trova. I carabinieri stanno svolgendo gli accertamenti del caso.

Le operazioni di ricerca e recupero proseguiranno senza soluzione di continuità.

Rispondi