Si trova da oggi pomeriggio in rada a Lampedusa la nave Aurelia che verrà utilizzata per la quarantena dei migranti ospitati negli hotspot.

Non appena il vento calerà si procederà all’imbarco, dando priorità a quelli risultati positivi al tampone per il Covid-19. Lo ha reso noto la Prefettura di Agrigento. Nella struttura di prima accoglienza dell’isola sono, nel frattempo, giunti uomini e mezzi dell’Esercito che andranno a rafforzare il contingente di vigilanza già attivo.

E’ operativa invece, all’interno dell’hotspot, la collaborazione con l’ente gestore per il supporto sanitario e di mediazione culturale da parte di personale della Croce Rossa, arrivato a Lampedusa nei giorni scorsi grazie all’intervento del capo dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione.

Rispondi