Furono assolti dalla Corte dei Conti, sia in primo grado che in appello, dall’accusa di aver provocato un danno erariale al Comune di Porto Empedocle, l’Ente “risarcisce” l’ex sindaco Lillo Firetto e il dirigente dei servizi finanziari Salvatore Alesci delle spese legali sostenute. L’autorizzazione al pagamento di una somma complessiva di oltre 30mila euro è arrivata da parte del Consiglio comunale empedoclino  che ha così regolarizzato la vicenda.

Rispondi