L’ingiusto scioglimento per mafia di Misterbianco diventa un caso nazionale!!!
Sul quotidiano “IL RIFORMISTA “ di oggi è apparso un mio articolo di denuncia dello scandaloso provvedimento che, con il pretesto di combattere la mafia, ma con fini ben diversi, ha colpito a morte un comune dove la mafia non c’era, spazzandone via gli Organi democratici e macchiando d’infamia l’intera comunità. Ma noi continueremo a batterci perché prevalga la verità e perché non accettiamo che dallo Stato di diritto si ritorni allo Stato dei Prefetti d’epoca fascista. – Nino Di Guardo

Rispondi