Nel pieno dell’emergenza immigrazione mista a quella del Covid, non manca davvero nulla. Compreso un parto in alta quota. Una migrante incinta, positiva al Coronavirus, che era approdata a Lampedusa, ha infatti partorito a bordo di un elicottero del 118 della Regione Siciliana che la stava portando a Palermo. La donna è stata assistita dai medici e personale del sistema sanitario regionale, ai quali l’assessore alla Salute Ruggero Razza ha rivolto il proprio ringraziamento per quanto sempre fatto. “Per noi – ha detto l’esponente del governo Musumeci – il diritto alla salute di tutti è la unica stella polare. Dalla quale non arretriamo e non arretreremo”.

Rispondi