Come scritto sul sito ufficiale del Comune domani, giovedì 3 settembre, a causa dell’incendio della discarica di Trapani Servizi ove Agrigento conferisce il secco residuo/ indifferenziato, la raccolta di questa frazione non verrà effettuata in quanto non esistono altre discariche ove potere conferire e tutti i cassoni e compattatori disponibili sono totalmente saturi.
Questa decisione assolutamente eccezionale ed inevitabile è anche conseguenza dell’inerzia dell’assessorato regionale che dopo l’incendio degli impianti di Trapani, pur avendo la competenza esclusiva in tale materia, non ha proposto alcuna alternativa ai comuni che sono stati abbandonati a se stessi senza neanche essere informati”. Così su Facebook l’assessore all’Ecologia Nello Hamel, il quale “ha disposto che domani tutti gli operai normalmente addetti alla raccolta saranno utilizzati per attività di pulizia, scerbamento e lavaggio delle strade e non appena la situazione si sarà sbloccata verrà organizzata una raccolta straordinaria per compensare quella che non verrà effettuata nel turno di giovedì”.

Rispondi