L’ospedale “Fratelli Parlapiano” sarà struttura Covid. La struttura sanitaria, più volte indicata durante i giorni del “lockdown” come da destinare a questo scopo, è stata adesso riconosciuta tale da un decreto dell’assessore Ruggero Razza.
Il provvedimento regionale prevede 10 posti letto di terapia intensiva e 40 posti di degenza ordinaria. L’Asp ha comunque previsto la realizzazione di alcuni interventi di adeguamento strutturale anche degli altri reparti, anche al fine di ridurre i rischi di diffusione del contagio.

Rispondi