L’indagine “Ghost rider” su presunti casi di assenteismo all’ospedale di Ribera finsce con sei archiviazioni su 15 soggetti rinviati a giudizio. La vicenda scaturisce dall’omonima inchiesta condotta da Carabinieri e Guardia di finanza che aveva portato ad indagare su 34 tra medici ed infermieri.
Sono stati archiviati Nino Aquilino, già sindaco di Cattolica Eraclea, Francesco Virgadamo, 64 anni; Antonio Scaglione, 58 anni; Lucia Sarullo, 64 anni; Pasquale Piazza e Francesco Baiamonte, 56 anni. A questi si aggiunge il medico Maria Garufo, deceduta lo scorso anno.

Rispondi