Non solo ad Agrigento è difficile morire. Emergenza sepolture anche Sciacca dove oltre venti salme sono in attesa di tumulazione per mancanza di nuovi loculi. Le bare sono sistemate in un magazzino in attesa che la situazione possa sbloccarsi e tra queste c’è addirittura chi attende una sepoltura da oltre un anno.
Il problema sta nella mancanza di nuovi loculi. Il Comune negli ultimi anni ha fronteggiato l’emergenza requisendo gli spazi alle associazioni che hanno spazi riservati ai soci. Spesso questa pratica, però, si trasforma in contenzioso che va per le lunghe. “Stiamo tentando di accelerare l’iter per un progetto di finanziamento – ha detto l’assessore Lo Cicero – purtroppo al momento bloccato per la necessità di modificare il progetto alle norme vigenti”.

Rispondi