Tweet a Conte.PNG
Tossani aggiunge:
“Tantissimi segnali, come questo di Milazzo, ci mettono davanti, come in uno specchio, l’enorme problema educativo, che abbiamo ma che non abbiamo il coraggio di guardare: non siamo capaci di dare ai giovani il senso della vita. Così che essi, nel vuoto esistenziale in cui li abbiamo posti, mettono in pericolo la loro vita e quella degli altri. Allora, perché anche la vita di Visalli, che lascia moglie e due bambini, non vada sprecata nell’inconcludenza della politica, indichiamo la prima vera necessità per il nostro popolo, che è l’autentica libertà di educazione.  Quindi, buono scuola subito, per la piena libertà di scelta dei genitori, tra la scuola di Stato e quella Paritaria. Il tutto secondo il principio di sussidiarietà  tanto raccomandato da quel grande siciliano che è stato don Luigi Sturzo”.

Rispondi