Una donna di Agrigento, ma residente a Canicattì, è stata denunciata, in stato di libertà, per le ipotesi di reato di maltrattamenti e lesioni.

La donna, secondo una prima ricostruzione, avrebbe colpito con un bastone il figlio dodicenne causandogli la frattura dell’arto sinistro. Il bambino si è presentato, accompagnato dal padre, al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì dove gli è stata riscontrata la frattura ed una prognosi di 21 giorni.

La denuncia è stata presentata dal marito ai carabinieri della locale Compagnia che hanno avviato le indagini su quanto successo.

Rispondi