l “bollettino di guerra” al Coronavirus nelle ultime ore è davvero possente: ci sono 22 positivi fra Sambuca, Santa Margherita, Sciacca, Favara, Montallegro e Campobello e Licata. Altri 8 contagiati da Covid-19 a Sambuca di Sicilia dove il totale è arrivato a 76, dove ci sono stati 4 decessi e dove l’Asp ha organizzato un “drive-in”. Una studentessa di Montallegro positiva e 16 compagni di classe e 5 insegnanti del liceo di Ribera posti in isolamento domiciliare. Ma anche altri 5 casi a Santa Margherita Belice dove si è arrivati a ben 11 infettati. Tre nuovi infettati a Sciacca, altrettanti a Favara e nuovo positivo, ma potrebbero essercene altri fra stasera e domani, anche a Campobello di Licata. Un nuovo contagiato anche a Licata. A Sambuca di Sicilia il sindaco Leo Ciaccio ha reso noto che ci sono altri 8 contagiati, di cui solo uno con sintomi, mentre gli altri sono in isolamento domiciliare. Il numero complessivo di positivi nel borgo adesso è di 76 persone. L’Asp di Agrigento ha organizzato un “drive in” per una campagna di tamponi mirata, al momento, ai contatti diretti delle persone risultate contagiate.
“C’è un altro positivo al virus. Quindi torniamo a 13 contagiati. Anche questa persona é isolata nel proprio domicilio e quindi non è ricoverata” – hanno reso noto dalla polizia municipale di Licata.
“Tre nuovi positivi che vanno ad aggiungersi ai 6 esistenti (arrivando a 9). Pare che siano riconducibili allo stesso nucleo familiare e questo è un aspetto importante perché significa che non c’è un contagio diffuso, ma un unico focolaio in un nucleo familiare. Due non sono asintomatici, hanno tosse e qualche linea di febbre. Fra gli altri 6 abbiamo un ricoverato – ha spiegato il sindaco di Favara Anna Alba – . Il plesso Bersagliere Urso è stato sanificato e domani verrà fatto un nuovo intervento”. Tre nuovi positivi a Sciacca. Si tratta di una 50enne, di un 25enne e di un adolescente di 16 anni. A renderlo noto è stato il sindaco Francesca Valenti. Nella seconda ondata si sono registrati complessivamente 75 contagi e ci sono stati 3 morti. Ben 22 sono, per fortuna, già guariti.
“L’Asp mi ha appena comunicato il secondo caso Covid e qualche altro caso lo notificheranno tra stasera e domani. Utilizzate la mascherina, mantenete le distanze e lavate spesso le mani. Lasciate perdere gli stupidi che dicono che il covid non esiste. Esiste ed è presente anche a Campobello!” – ha fatto sapere, attraverso i social, il sindaco Gianni Picone – . Sedici studenti e cinque insegnanti di un liceo Classico di Ribera sono in isolamento domiciliare dopo il caso positivo al Covid di una studentessa di Montallegro. A seguito del contagio, il tracciamento ha permesso di individuare le persone che hanno avuto contatti certi con la giovane. La dirigenza scolastica ha disposto la sanificazione urgente dei locali. Le lezioni per le altre classi proseguiranno regolarmente. L’esito di 4 tamponi positivi è arrivato a Santa Margherita Belice. Sono due donne di anni 37 e 32 e una ragazza di 13 anni. Sono asintomatiche. Queste persone da oltre 14 giorni non hanno avuto alcun contatto sociale perché già poste in isolamento”. In serata si è aggiunto un altro caso. Tampone positivo per un 57enne e i contagiati sono saliti a complessivi 11.

Rispondi