I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento a seguito di attività d’indagine svolta dalla Squadra Mobile di Ferrara nell’ambito di una importante operazione denominata “Signal”, che ha assicurato alla giustizia i responsabili di una pericolosa consorteria criminale organizzata operante a livello nazionale, specializzata nel traffico di stupefacenti e nello sfruttamento della prostituzione, ha eseguito un’ordinanza di applicazione di Misura Cautelare, emessa dal Tribunale di Bologna a carico di un cittadino nigeriano E’ accusato di associazione a delinquere di tipo mafioso. Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva posto a disposizione dell’A.G. competente presso la Casa Circondariale “P. Di Lorenzo” di Agrigento, ove si trovava già ristretto.

Rispondi