Con una nota stampa diffusa poco fa “la Gestione Commissariale del S.I.I. ancora una volta deve prendere atto dell’interruzione di fornitura idrica nei Comuni di Grotte, Naro, Racalmuto e Castrofilippo, causa l’inutilizzabilità dell’acquedotto in disponibilità del non legittimato Consorzio Tre Sorgenti. Poiché sono risultate vane le iniziative amministrative e giudiziali per garantire la piena osservanza della legge, la medesima Gestione deve declinare ogni responsabilità per i pregiudizi che, in un momento così delicato per la salute collettiva, potranno determinarsi nel territorio di Comuni ingiustamente penalizzati dai comportamenti del Tre Sorgenti, avallati da ATIAG9, che ha il compito primario di assicurare adeguato servizio nell’intera provincia.

Rispondi