Il maltempo ha messo alle corde la provincia agrigentina. Ha provocato alberi sradicati dal forte vento che ha causato anche dei crolli. Allagamenti e disagi in diverse zone. Ad Aragona scoperchiato il tetto di un’abitazione, e alcuni pezzi di lamiera sono crollati in strada, e altri finiti sui balconi. Per fortuna non si registrano feriti.

Per il distacco di detriti e calcinacci da tetti e cornicioni danneggiate alcune auto. Divelto un palo dell’illuminazione pubblica, mentre in alcune strade di Aragona, soprattutto in periferia, sono caduti alberi e rami. Diversi gli interventi di Vigili del fuoco, carabinieri e polizia Municipale.

A Favara la pioggia ha allagato diverse strade cittadine, ed un “fiume” d’acqua ha trascinato via anche i cumuli di rifiuti ammassati davanti le abitazioni, e in alcune aree. I sacchetti sono stati sparpagliati e finiti un po’ ovunque. Ricordiamo che a Favara i netturbini hanno scioperato per oltre dieci giorni.

Rispondi