La Procura Generale della Cassazione, tramite una memoria depositata, ha chiesto di dichiarare inammissibile il ricorso della Procura Generale di Palermo, presentato il 27 febbraio scorso, contro l’assoluzione dell’ex ministro Calogero Mannino, nello stralcio del processo sulla trattativa tra Stato e mafia. La Cassazione deciderà il prossimo 11 dicembre. Mannino è rappresentato anche in Cassazione dall’avvocato Grazia Volo. Calogero Mannino è stato assolto sia in primo grado che in appello. Adesso si attende il verdetto della Suprema Corte in attesa del quale Mannino, interpellato dall’AdnKronos, ritiene opportuno osservare il silenzio non commentando alcunché.

Rispondi