I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, diretti da Giovanni Minardi, hanno compiuto un servizio di contrasto al fenomeno delle corse clandestine di cavalli. A Naro, in contrada Ciccobriglio, la Polizia ha circondato un gruppo di persone intente a partecipare ad una gara tra due cavalli con calesse, a cui assistevano numerosi soggetti, anche minorenni. Tutti i 38 astanti sono stati bloccati, identificati, ed in seguito accompagnati in Questura. I due fantini saranno denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento per aver violato il divieto di organizzare competizioni tra animali, mentre è al vaglio degli inquirenti la posizione degli spettatori, in ordine al reato di scommesse clandestine. Sono state sequestrate somme di denaro per oltre 2.500 euro ed anche i due cavalli, che sono stati affidati in giudiziale custodia, in attesa degli esami tossicologici sugli stessi, finalizzati a individuare eventuali tracce di sostanze dopanti. La Squadra Mobile è stata coadiuvata da personale della Polizia Scientifica, della Squadra Volanti, e della locale Sezione di Polizia Stradale, che hanno rilevato numerose infrazioni al Codice per la strada per oltre 3.000 euro. Apprezzamento e ringraziamento per l’intervento esprime la sindaca di Naro, Mariagrazia Brandara.

Rispondi