Continuano ad accendersi i focolai nelle Rsa siciliana. L’ultimo in ordine di tempo in una casa di riposo di Augusta, nel Siracusano.

Sono già 25 le persone che sono risultate positive ai tamponi e ora l’autorità sanitaria è al lavoro per risalire all’origine del contagio. Contestualmente sottoposti ai test le persone con cui i contagiati sono entrate in contatto, tra cui familiari, altri ospiti e personale della struttura.

Rispondi