“I nostri associati – commenta il presidente di FederazioneModaItalia-Confcommercio, Alfonso Valenza – si sono impegnati al massimo per recuperare fatturati e ottimismo, con vetrine, luci, consigli e proposte capaci di soddisfare tutte le esigenze in ambienti assolutamente sicuri. Fiducia che sembrava arrivare anche con la conferma di una rinnovata tendenza dei consumatori verso acquisti nei negozi di prossimita’. E se il Governo ha introdotto il cash back, che non sembra ancora decollare, i nostri negozi provano a incrementare le vendite con qualche promozione mirata. Ma cosi’ non si resiste piu’.” “Ripartire e’ la prima richiesta al Governo – conclude Valenza, facendo sue le parole del presidente nazionale Renato Borghi – e per farlo occorre che accompagni veramente le imprese con sostegni congrui alle effettive perdite perche’ altrimenti non saranno piu’ recuperabili. Ai consumatori chiediamo poi scelte d’acquisto sempre piu’ consapevoli e sostenibili e quindi sotto casa, nei negozi di fiducia”.

Rispondi