Ad Agrigento, su ordine del Tribunale, la Polizia ha arrestato ai domiciliari, con braccialetto elettronico, un uomo di 22 anni originario della Romania, allorchè ritenuto responsabile di una rapina aggravata in un’agenzia postale, la “Posta Sì”, a Canicattì, risalente al marzo del 2018, nonché di più furti, complessivamente 12, commessi in negozi o abitazioni di Canicattì. Dell’attività investigativa e dell’arresto si sono occupati i poliziotti del commissariato di Canicattì, coordinato dal vice questore Cesare Castelli, che si sono avvalsi anche dell’esame del Dna su tracce ematiche rinvenute nei luoghi dei delitti. Poi audizioni di testimoni, pedinamenti e l’esame delle immagini dei sistemi di video-sorveglianza installati nei luoghi derubati.

Rispondi