palamins.jfif
“Si ascolti Palamara”, il mondo della politica chiede chiarezza sul caos procure. E intanto il suo libro diventa un best-seller

Non si quieta il clamore procurato dalle dichiarazioni di Luca Palamara, l’ex-Pm al centro dell’inchiesta sulle procure che sta scuotendo il mondo della giustizia. Per Vittorio Sgarbi “Ci sono troppi interessi sulla vicenda del caos procure. Sarebbe l’inizio di togopoli, ma nessuno vuole fare chiarezza fino in fondo. Piace a certi magistrati faziosi e piace al sistema quella omertà che individua un unico capro espiatorio per allontanare il fantasma della riforma della giustizia. Invece tutta la verità deve essere conosciuta. Si  ascolti quanto prima Palamara. Basta rinvii”.

Dello stesso avviso anche Fabrizio Cicchitto, presidente di ReL, per cui “è incredibile che Palamara non sia stato ancora ascoltato dalla Commissione Antimafia. Di che cosa hanno paura i commissari?” e l’ex-deputato e presidente di Polo Sud, Amedeo Laboccetta, secondo il quale “Palamara vada ascoltato subito dalla Commissione antimafia. E’ necessario, lo deve alla democrazia e alle istituzioni di questo Paese. Chissà come mai il Pd è così contrario, forse teme che escano pericolose connessioni e rimandi a mafia capitale? Mentre il Centrodestra fa una giusta battaglia contro Morra per le frasi che ha detto su Jole Santelli, il Pd anziché cogliere la palla al balzo e chiedere di sentire Palamara, fa esattamente il contrario. Atteggiamento poco incline al ben di patria e molto fazioso”.

Per Maurizio Turco e Irene Testa, rispettivamente Segretario e tesoriere del Partito Radicale, si vuole addirittura tappare la bocca di Palamara: “Comprendiamo la ritrosia di qualche forza politica a cavallo della magistratura a voler verbalizzare in Commissione Antimafia quanto il dottor Palamara ha messo nero su bianco e reso pubblico con il libro Il Sistema. ‘Sistema’ sul quale da dicembre abbiamo proposto a tutte le forze parlamentari di istituire una Commissione d’inchiesta dotata di poteri giudiziari. Nel frattempo mettiamo a disposizione dei Commissari, a cominciare dal Presidente Morra, le nostre modeste risorse perché ascoltino in tempi brevi e in seduta pubblica il Dottor Palamara”.

Intanto il libro “Il Sistema” di Luca Palamara e Alessandro Sallusti resiste nelle classifiche di vendita e a un mese dalla sua uscita è ancora sul podio della classifica dei più venduti, in posizione numero uno. Il volume svela gli intrecci tra politica e giustizia, un presenza record del libro edito dalla Rizzo che li ha reso popolare questo tema delicato e importante di cui – si è scoperto dalla sorprendente mole di volumi venduti – c’è gran sete e voglia di dibattere. Finora un record assoluto.

Nuove Notizie Press

Rispondi