Colpo grosso in una villa di contrada Mosella, a pochi chilometri dal Villaggio Mosè. Ignoti, approfittando della momentanea assenza della proprietaria, una 50enne, impiegata di Agrigento, si sono intrufolati nell’abitazione. Con un attrezzo da lavoro hanno forzato una finestra e, a quel punto, una volta dentro hanno fatto razzia, di soldi e preziosi.

Portata via una somma in denaro contante di 2mila euro, e monili d’oro per svariati migliaia di euro. Poi sono fuggiti. La scoperta del furto, da parte della donna, appena tornata a casa dopo una giornata di lavoro. Immediata è scattata la segnalazione al 112. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Agrigento, e il personale della Scientifica.

Rispondi