L’amata professoressa Zelia Guzzo, purtroppo, nelle scorse ore ha esalato l’ultimo respiro dopo una battaglia durata ben 12 giorni.

È con infinita tristezza e grande costernazione che la nostra comunità scolastica ha appreso la notizia della scomparsa improvvisa e prematura della Prof.ssa Zelia Guzzo. Ricordiamo e piangiamo una collega e una persona sempre corteseaffettuosadisponibile, pronta al sorriso dedita al suo lavoro con seria professionalità ed amore. L’ I.C.S. ‘Quasimodo’ si unisce al dolore dei familiari e di tutti quelli che hanno avuto la fortuna e l’onore di conoscerla“, a scrivere questo messaggio è l’Istituto Comprensivo Statale “S. Quasimodo” di Gela, che così dà la notizia della tragica scomparsa di Zelia.

La professoressa dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta a causa di un’emorragia cerebrale, fino a essere poi dichiarata in stato di morte cerebrale.

Purtroppo, solo un miracolo poteva salvare la vita della 37enne. Intanto le indagini sulla scomparsa della donna proseguono.

Rispondi