Due nuove “zone rosse” in Sicilia. Si tratta di Canicattì e Favara, in provincia di Agrigento. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, appena firmata. Intanto i contagi salgono ancora e vanno oltre i 1.380 giornalieri.

Intanto Canicattì e Favara diventano “rosse”, proroga per Rosolini e Solarino. Il provvedimento, adottato su richiesta delle amministrazioni comunali e a seguito della relazione dell’Azienda sanitaria provinciale, si è reso necessario a seguito dell’aumento considerevole del numero di positivi al Covid. Le restrizioni entreranno in vigore giovedì 15 aprile e cesseranno mercoledì 28.

Disposta, inoltre, sempre su richiesta dei rispettivi sindaci, la proroga della “zona rossa” – fino al 22 aprile – per due Comuni del Siracusano: Rosolini e Solarino.

La Sicilia per il secondo giorno di fila è terza fra le regioni italiane per numero di nuovi casi dietro Lomabardia e Campania. Dai 27.618 tamponi processati nelle ultime 24 ore ed in particolare dagli 11.192 molecolari sono emersi 1.384 nuovi contagiati. il tasso di positività aumente dal 2,9 al 5 per cento considerando tutti i tamponi e cala dal 13,8 al 12,3 calcolando soltanto i molecolari.

Rispondi