La vertenza dei netturbini di Favara, che da due settimane sono in sciopero per il mancato pagamento di quattro stipendi, è approdata in Prefettura, dove si sono incontrate tutte le parti in causa, tra imprese, sindacati e amministratori comunali. Ebbene, la sindaca Anna Alba ha rassicurato le imprese ed i lavoratori sul pagamento di due mensilità arretrate non appena perverranno i fondi da parte della Regione Siciliana, attesi entro la fine del mese, secondo quanto comunicato dall’Assessore regionale agli Enti locali che ha avuto costanti interlocuzioni con il Prefetto. Dunque, i lavoratori hanno ripreso a lavorare nella giornata di oggi.

Rispondi