I Carabinieri hanno arrestato V L, sono le iniziali del nome, 43 anni, di Agrigento, allorchè, armato di una grossa spranga di ferro, al confine tra Grotte e Racalmuto, ha aggredito e colpito in strada l’ex moglie e l’ex cognato. L’arresto è stato convalidato ed all’aggressore è stato imposto il divieto di avvicinamento e di comunicazione con la persona offesa. Sono stati alcuni testimoni dell’aggressione ad allarmare i Carabinieri telefonando al 112. La donna è stata trasferita al Policlinico di Palermo per un intervento chirurgico di ricostruzione maxillo-facciale. Il fratello di lei ha subito diversi punti di sutura all’ospedale di Agrigento per un trauma cranico.

Rispondi