I Carabinieri del comando provinciale di Siracusa hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fine di spaccio, e di armi, Davide Pincio, 47 anni, ritenuto dai magistrati della locale Procura antimafia un esponente del clan Santa Panagia. Davide Pincio fu arrestato dai Carabinieri, insieme ad un altra persona, nel febbraio del 2015 per un presunto tentativo di estorsione a danno del titolare di un panificio in viale Zecchino, nella zona nord di Siracusa. I due, secondo gli investigatori, avrebbero piazzato all’ingresso del locale due taniche di benzina ed altrettanti biglietti con richieste di denaro. Avrebbero preteso 10mila euro che la vittima avrebbe potuto pagare a rate da 800 euro. Dopo la denuncia del commerciante, i Carabinieri hanno pedinato gli indagati. Lo scambio di denaro è stato registrato dalle telecamere e poco dopo i presunti estortori sono stati arrestati.

Rispondi