I militari del nucleo operativo ambientale della Guardia costiera di Sciacca, in collaborazione con l’Arpa protezione ambiente di Palermo, hanno scoperto e sequestrato in un cantiere navale a Sciacca diverse aree di terreno, per circa 1260 metri, dove sono stati smaltiti illecitamente rifiuti speciali, anche pericolosi. Tali aree sono di pertinenza di un’attività commerciale che si svolge all’interno di un capannone di circa 670 metri quadri. Il rappresentante legale è stato denunciato all’Autorità giudiziaria e multato di 4133 anche in riferimento ad alcune irregolarità amministrative riscontrate.

Rispondi