L’associazione Ferrovie Kaos, presieduta da Mauro Indelicato, apprezza l’iniziativa del sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, di istituire due nuove fermate ferroviarie del treno Agrigento – Palermo, a San Michele e a Fontanelle. Indelicato aggiunge: “Sarebbe però opportuno ampliare il progetto con la costruzione di una metropolitana di superficie per collegare Aragona Caldare a Porto Empedocle. Il progetto esiste da anni, e sfrutta l’attuale linea servita dai treni per Palermo e Caltanissetta, oltre che la linea che si snoda da Agrigento Bassa e scende verso Porto Empedocle. Di questa idea però non si è mai fatto nulla. E’ indispensabile provare a mandare in porto anche il progetto sulla metropolitana di superficie. Diversamente, il rischio è quello di avere due nuove fermate simili a mere cattedrali nel deserto, con un servizio monco e poca utenza”.

Rispondi