<<…scatta la sospensione dal servizio per la dirigente dell’assessorato alla Salute Maria Letizia Di Liberti e per il funzionario Salvatore Cusimano. Sospensione dal servizio per un anno. Perché le accuse restano gravi. E l’assessore alla Salute Razza resta indagato. Scrive il gip: “Non si trattava di innocue alterazioni di dati, effettuate al fine dei rendere reali i dati comunicati ma di falsificazioni penalmente rilevanti, in quanto finivano per incidere sulla genuinità e attendibilità del dato”. E ancora: “Non appaiono giustificabili le scelte dei quotidiani aggiustamenti dei dati aggregati da parte degli indagati, raccolti ed elaborati con tecniche e modalità rudimentali, che consentivano il rispetto del paramento della correttezza e della qualità del dato, finendo per dar luogo a dati infedeli”. Ora, il provvedimento è stato notificato dai carabinieri del Nas, che hanno condotto l’inchiesta assieme ai colleghi del comando provinciale di Trapani…>>

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2021/04/18/news/l_inchiesta_sui_dati_falsi_del_covid_revocati_i_domiciliari_dirigente_e_funzionario_sospesi_per_un_anno-296972358/

Rispondi