Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Catania, Chiara Di Dio Datola, ha disposto il rinvio a giudizio, richiesto dal pubblico ministero Martina Bonfiglio, nei confronti dell’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone, imputato di avere diffamato a mezzo stampa, nel 2015, Alfonso Cicero, all’epoca dei fatti presidente dell’Irsap. Il gup ha ammesso la costituzione di parte civile di Cicero, difeso dall’avvocato Annalisa Petitto, per i danni morali e d’immagine subiti. La prima udienza del processo è in programma il 13 gennaio del 2022, innanzi alla terza sezione del Tribunale di Catania. Arnone, con un suo comunicato stampa, pubblicato l’11 luglio del 2015 dalla testata on line “Le Iene Sicule”, aveva affermato che Alfonso Cicero aveva posto in essere varie condotte illecite nel conferimento degli incarichi legali dell’Irsap, l’Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive.

 

GIUDIZIARIA, CATANIA: RINVIATO A GIUDIZIO ARNONE, PROSCIOLTO BENANTI | Cronaca | 19/04/2021 | Iene Sicule @MIUI| https://www.ienesiciliane.it/articolo.php?aid=12393

Rispondi