L’amministrazione comunale di Realmonte, presieduta dal sindaco Sabrina Lattuca, smentisce la notizia, diffusa ieri dall’associazione ambientalista MareAmico, su attuali e possibili prossimi cedimenti a Scala dei Turchi, soprattutto sotto il Belvedere. Sabrina Lattuca afferma: “Appresa tale notizia, ho compiuto un sopralluogo, in presenza del comandante della Polizia Locale, della Stazione dei Carabinieri, del responsabile della Protezione Civile Comunale, di tecnici ed operai comunali. I tecnici hanno appurato che l’area del Belvedere è già attenzionata da decenni, ed è delimitata da una recinzione. L’ingresso è vietato da numerose ordinanze, come riportato dai numerosi cartelli che fiancheggiano l’area e, dopo le verifiche effettuate, si esclude la presenza di segni recenti di ulteriori cedimenti che non siano già stati attenzionati. Si tratta dunque dell’ennesima notizia risultata infondata, che penalizza l’immagine del sito sul piano promozionale, scoraggiando il flusso turistico indispensabile per la ripresa economica del nostro territorio, che vive prevalentemente di turismo. Rassicuro l’intera collettività sui puntuali interventi, operati dal Comune, di vigilanza e controllo a difesa del sito della Scala dei Turchi ed a tutela delle decine di operatori turistici e commerciali presenti sulla fascia costiera in questione, dell’indotto e di tutto l’intero comparto economico”.

Rispondi