Quella di ieri è stata una tappa importante in un percorso difficile che alcuni anni fa ho intrapreso insieme al mio amico Massimo e ad altre persone, diventate negli anni persone speciali.

Eravamo mossi dalla sete di giustizia, dalla volontà di fare conoscere al mondo le storture del sistema delle misure di prevenzione. Abbiamo cominciato come dei “pazzi” quando ancora la Saguto era in auge, nella pienezza dei suoi poteri.

Abbiano fatto un sacco di cose: servizi delle Iene, articoli di giornale, interviste, proposte di legge. Poi Nessuno tocchi Caino con i suoi convegni, con il docufilm, con il libro.

Ieri per la prima volta siamo stati in un talk show. Cosa inaspettata.

Ringrazio tutti: ieri mi avete caricato, riempito di messaggi prima dell’intervista. Mi avete caricato di tutte le vostre aspettative e spero, nel poco tempo datomi, di essere riuscito a rappresentare una situazione tanto complessa.

Dopo l’intervista sono stato letteralmente sommerso dal vostro affetto. Grazie.

Questo è il link per rivedere il servizio di ieri.

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/quartarepubblica/perseguitati-dalla-giustizia-nonostante-lassoluzione_F310754101020C08

Oggi alle 12:30 sarò su Radio Time.

Rispondi