In provincia di Caltanissetta, i Carabinieri delle stazioni di Riesi e di Mazzarino hanno arrestato due fratelli di 43 e 30 anni, sorpresi a Mazzarino in contrada Zannuto appena fuori da un’automobile, in possesso di due bidoni pieni di acqua, e diretti in un rudere abbandonato. I militari sono intervenuti, e dentro il casolare hanno trovato 44 piante di marijuana in avanzato stato di maturazione. I due fratelli sono stati ristretti ai domiciliari, poi l’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Gela e ai due è stato imposto l’obbligo di presentazione ai Carabinieri e di dimora a Mazzarino.

Rispondi