E’ stata condannata, in via definitiva, a 2 anni e 6 mesi di reclusione, una donna di 46 anni, del Siracusano, accusata di maltrattamenti in famiglia, commessi a partire dall’inizio del 2017 fino al giugno dell’anno successivo. E’ stato emesso nei confronti della madre un provvedimento di custodia cautelare in carcere che è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di Augusta: la donna è stata accompagnata nel penitenziario di Agrigento dove sconterà la sua pena.

 

fonte blogsiclia

Rispondi