La Corte d’Appello di Palermo ha emesso due condanne e due assoluzioni nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Barbanera”, contro un’organizzazione che sarebbe stata impegnata nel traffico di essere umani e nel contrabbando di sigarette. E’ stato inflitto 1 anno di reclusione a Salvatore Spalma, 31 anni, di Agrigento, e 5 anni e 2 mesi a Fadhel Moncer, 40 anni, della Tunisia. Sono stati assolti Filippo Solina, 54 anni, di Lampedusa, e Nabil Zouaoui, 57 anni, anche lui tunisino. I due agrigentini avrebbero rubato a Lampedusa pescherecci, anche sottoposti a sequestro, e motori utilizzati per le traversate dei migranti.

Rispondi