A Lampedusa, nel Centro d’accoglienza, a seguito di intense attività investigative, i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, coordinati da Giovanni Minardi, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, disposto dalla Procura di Agrigento, di due stranieri, un tunisino di 42 anni e un egiziano di 20 anni, presunti responsabili del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per essere stati gli scafisti di due imbarcazioni giunte a Lampedusa lo scorso 7 luglio, una con 420 migranti a bordo, e l’altra con 49. I due indagati sono stati trasferiti nel carcere “Pasquale Di Lorenzo” ad Agrigento.

Rispondi