🔴 installazioni nella valle, il parco anziché produrre, spende soldi pubblici senza nessun criterio

đź”´ NOTA STAMPA

🔴 “Installazioni nella Valle, PAGATI per esporre, anziché PAGARE”

🔴 “NOI NON CI STIAMO, INTERVENGA IL PRESIDENTE MUSUMECI, ADESSO BASTA, I SOLDI DEL PARCO SONO SOLDI PUBBLICI PRODOTTI DAL NOSTRO TERRITORIO”

🔴 “E’ costata 250mila euro, importo che stà gravando su turisti e visitatori”.

Il conto è stato subito servito: il ticket di ingresso ai Templi, per finanziare l’operazione, è stato aumentato del 20 per cento passando da 10 a 12 euro.

“In questo periodo di crisi mondiale la scelta di aumentare il prezzo del ticket è stata inopportuna e incomprensibile. L’impegno di un vero manager e dell’intero Consiglio del Parco doveva e dovrebbe andare nella direzione del risparmio per incentivare le ripartenze e favorire le presenze, dovrebbe andare verso una produzione di utili, questo artista, voleva esporre nel nostro Parco? Allora, deve pagare e non essere pagato.

Noi Vorremmo sbagliarci, ma, questa operazione, non aggiunge alcun valore o richiamo turistico alla Valle, per cui va, esclusivamente, a vantaggio dell’autore e della societĂ  che lo propone. Per noi, è addirittura immorale riversare sui turisti il costo di una mostra non voluta nĂ© ricercata !!

Il Consiglio del Parco si adoperi per incrementare gli introiti, anziché pensare solo a spendere ed aumentare consensi ed il costo dei biglietti.

PRESIDENTE MUSUMECI, URGE SUO INTERVENTO

#orabasta #operazioneverità #agrigento2020 #agrigento #giuseppedirosaag #codaconsag #sipuòfare

Il Vice Presidente Provinciale CODACONS

Giuseppe DI ROSA

Rispondi