E’ arrivato nel residence in via Dell’Airone. Pare che avesse una pistola con il silenziatore. L’uomo di circa 50 anni, arrivato senza documenti, ha esploso colpi di pistola alle gambe contro una donna di 49 anni. Pare fosse l’ex.

In soccorso della donna è arrivato un cugino di 24 anni. L’uomo ha sparato sempre alle gambe contro il giovane. Un colpo o due al femore.

A questo punto quanti hanno assistito al ferimento e hanno sentito le urla della donna e del cugino hanno accerchiato l’uomo che è stato picchiato alla testa al torace alle gambe. I sanitari del 118 e gli agenti di polizia delle volanti lo hanno trovato privo di sensi. E stato l’aggressore ad avere la peggio.

E’ l’unico ricoverato all’ospedale Civico con la prognosi riservata e con gravi traumi alla testa, al torace e all’addome. L’uomo è piantonato in ospedale. Per eseguire la Tac è stato accompagnato da alcuni poliziotti.

blogsicilia

Rispondi