La Guardia di Finanza di Catania ha scoperto una piantagione di marijuana con 740 piante a Motta Sant’Anastasia, nascosta in un agrumeto di arancio e di limone. Le piante, sequestrate, sono state disposte su 30 filari. Se immessa nel mercato la sostanza stupefacente avrebbe potuto fruttare un milione e mezzo di euro. E’ stato denunciato e arrestato un uomo di 27 anni, incensurato, sorpreso dai Carabinieri intento alla cura del terreno, e che dimora stabilmente in un capanno del terreno stesso. All’autorità giudiziaria risponderà dei reati di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente a fine di spaccio.

Rispondi