I lavoratori precari dell’ex Girgenti Acque, adesso Aica, Associazione idrica dei Comuni agrigentini, e altri lavoratori con contratto scaduto, hanno incontrato l’assessore regionale agli Enti Locali, Marco Zambuto, nel merito delle loro prospettive occupazionali. Si tratta di 15 collaboratori precari da ormai 6 anni, che adesso, in occasione della tutela e definizione contrattuale dei livelli occupazionali, rivendicano la tanto attesa stabilizzazione. Agli altri lavoratori interessati, invece, il contratto è scaduto durante la gestione prefettizia e, in mancanza della proroga, si sono rivolti con successo alla Magistratura. L’assessore Zambuto ha prestato attenzione al problema e si è impegnato ad intervenire a breve con iniziative di soluzione adeguate a garantire la fuoriuscita dal precariato dei 15 collaboratori e il rinnovo del contratto agli altri.

Rispondi