Il deputato regionale del Partito Democratico, Michele Catanzaro, recrimina che, nonostante siano a disposizione le agevolazioni del bonus termale, le Terme di Sciacca e Acireale sono ancora chiuse per l’immobilismo del governo Musumeci. Si tratta del bonus previsto dal Ministero dello Sviluppo economico per coprire fino al 100% i costi dei servizi termali acquistati. Catanzaro aggiunge: “Il governo Musumeci da anni deve predisporre un bando per la ricerca di un acquirente o altre soluzioni realizzabili per i due stabilimenti termali. Il bonus terme che in queste due strutture non si può utilizzare è uno schiaffo all’economia regionale, alla Sicilia tutta ed a quel mondo giovanile che ancora crede in una rinascita”.

Rispondi