In provincia di Catania si è suicidato impiccandosi in un casolare nelle campagne di Trecastagni Antonino Sciuto, 38 anni, ricercato dall’alba di oggi per l’omicidio dell’ex fidanzata, Vanessa Zappalà, 26 anni, vittima, intorno alle ore 3, di colpi d’arma da fuoco sparati dal suo ex fidanzato mentre lei è stata intenta a passeggiare con delle amiche sul lungomare di Acitrezza. Antonino Sciuto è stato trovato impiccato a una parete di un casolare in campagna in contrada Trigona, di proprietà di un suo familiare. Le ricerche all’interno dell’edificio sono state avviate dai Carabinieri dopo il ritrovamento, nelle vicinanze, della Fiat 500 che Sciuto aveva noleggiato e che la notte scorsa ha usato per recarsi a commettere l’omicidio ad Acitrezza. Nella vettura gli investigatori hanno anche rinvenuto l’arma del delitto, una pistola calibro 7,65 illegalmente detenuta. Sciuto era stato già denunciato dalla ragazza per stalking. Lui è stato ristretto ai domiciliari. E poi gli è stato imposto il divieto di avvicinamento.

Rispondi