È uno dei posti più magici d’Italia, incontaminato e abbandonato. Per un #maredilibri oggi è la volta de Il sistema Montante di Salvatore Petrotto e siamo in una zona della Sicilia che Sciascia definirebbe come: la rappresentazione di tanti problemi, di tante contraddizioni, al punto da poter costituire la metafora del mondo odierno.

Il protagonista è stato un personaggio davvero pittoresco: Calogero Antonello Montante.

Un bohémien dell’imprenditoria di rapina che, all’improvviso, diventa uno dei principali leader nazionali di Confindustria. Compare dei mafiosi Paolino e Vincenzo Arnone, discendenti dei celebri padrini Don Calò Vizzini di Villalba e Genco Russo da Mussomeli, Antonello da Serradifalco viene nominato cavaliere del lavoro dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

🕵 Leggi il primo capitolo: https://bit.ly/3sHIgfK

🏖Scopri la spiaggia: https://bit.ly/3gqCOJa

📗 Acquista il libro: https://bit.ly/3gt0cWD

Rispondi