Tra Porto Empedocle e Realmonte, sulla spiaggia di Punta Grande, nei pressi di uno stabilimento balneare, ieri sera intorno alle ore 22, si è suicidato sparandosi un colpo di pistola alla testa un giovane di 26 anni di Caltanissetta. Tanti hanno udito lo sparo. Sul posto sono subito intervenute due ambulanze del 118. I sanitari hanno constatato la morte. Su quanto accaduto sono in corso accertamenti ad opera dei Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Agrigento. La pistola, legalmente detenuta con porto d’armi per uso sportivo, è stata rinvenuta accanto al cadavere. E’ trapelato anche il ritrovamento di un bigliettino in cui il nisseno avrebbe scritto il perché del suo gesto.

Rispondi