Non sarà eseguita l’autopsia su Vanessa Zappalà, la giovane di 26 anni uccisa sul lungomare di Aci Trezza, con sette colpi di pistola alla testa dal suo ex fidanzato, Antonino Sciuto, che poi si è suicidato impiccandosi. Così ha disposto la Procura di Catania che ha firmato il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari. Il feretro è stato trasferito oggi dall’obitorio del Policlinico di Catania alla casa della famiglia, a Trecastagni. I funerali saranno celebrati domani venerdì alle ore 19 all’aperto sul sagrato del Santuario dei Santi Martiri Alfio, Filadelfo e Cirino nel paese etneo. Sarà lutto cittadino.

Rispondi