Un agrigentino è stato vittima dei purtroppo sempre più ricorrenti incidenti mortali sul lavoro. Si tratta di un operaio di 49 anni originario di Montevago, Calogero Ambrogio, morto ieri in Liguria. Lui, titolare di un’impresa edile, è stato travolto da un muro durante alcuni interventi di ristrutturazione a Valleggia, vicino Savona. Calogero Ambrogio, sposato e padre di due figli, è morto sul colpo.

Rispondi