Primo acquazzone di fine estate tra Palermo e provincia e gli effetti si sono subito fatti sentire. Strade allagate, in alcuni casi addirittura interrotte, qualche danno anche se di lieve entità e inevitabili disagi al traffico veicolare che all’alba di oggi, seppur non massiccio, ha dovuto fare i conti con la copiosa pioggia. Qualcuno è anche rimasto impantanato nelle zone di maggior depressione dove si sono formati dei veri e propri laghi. Al momento però al centralino dei vigili del fuoco del comando provinciale non sono arrivate segnalazioni di gravi episodi.

Sono affiorati i problemi nelle solite zone più a rischio in casi di pioggia abbondante. Ad esempio via Libertà in alcune zone si presenta come un vero  proprio lago, specie arrivati all’altezza del Giardino Inglese. Qualche problema anche in viale Regione dove si notano ampie chiazze di accumulo di acqua piovana. All’alba fortunatamente il temporale è stato di breve durata ma bisognerà stare attenti dal momento che per tutta la giornata sono previsti acquazzoni. Disagi anche nella zona di viale Regione Siciliana all’altezza di corso Calatafimi, corso Re Ruggero e la zona di Mondello dove sono presenti i vigili del fuoco a presidiare le strade allagate. In viale Piemonte è caduto un albero.

Trappeto, Partinico e Ficarazzi sembrano essere al momento le zone più martoriate anche se fortunatamente sempre senza p articolari segnalazioni i danni. Nella cittadina partinicese alcune famiglie sono rimaste letteralmente intrappolate in casa a Largo Ascone, area nel centro abitato che storicamente soffre di problemi di allagamenti. Ad intervenire i vigili del fuoco del locale distaccamento che con la loro strumentazione hanno provveduto ad allontanare le acque meteoriche dalle zone in cui vi era la maggior concentrazione. A Trappeto nel cuore del centro storico, formato da varie scalinate e zone quindi con pendenze e dislivelli molto accentuati, un vera e propria ondata di acqua è scesa da valle, in alcuni casi riuscendo persino a sposare le auto posteggiate. A Ficarazzi, nel bagherese, il nubifragio a ridotto in un vero e proprio fiume la solita via Messina Marine.

Pioggia a Palermo, allagamenti anche in centro
00:00
/
01:02

Rispondi