A Palermo, a palazzo d’Orleans, sede della Presidenza della Regione, nella Sala degli specchi, si è svolta la cerimonia di commiato del sovrintendente capo coordinatore della Polizia di Stato, Rosario Agnello, componente della scorta del presidente, che, dopo 42 anni di lavoro, adesso è in pensione. Agnello è stato parte del dispositivo di sicurezza degli ultimi 12 presidenti della Regione, e il primo fu Rino Nicolosi. In precedenza ha collaborato con il giudice Giovanni Falcone e con l’Alto commissario per la lotta alla mafia Domenico Sica. Musumeci ha ringraziato il poliziotto, sottolineandone la professionalità, l’attaccamento al lavoro e l’abnegazione dimostrata nell’espletamento delle funzioni.

Rispondi